• Home
  • Notizie
  • Ultime notizie
  • La Cooperativa Sociale Cercate inaugura a Loreto spazi per famiglie e pellegrini con il Vescovo Fabio Dal Cin

La Cooperativa Sociale Cercate inaugura a Loreto spazi per famiglie e pellegrini con il Vescovo Fabio Dal Cin

 «L’attenzione alle famiglie non è solo un impegno della Chiesa e del Santuario ma anche della società civile, e di strutture ricettive, come la Pensione Piemonte, che si pongono al servizio dell’accoglienza concreta. Un modo per agevolare la presenza delle famiglie vicino a un luogo di spiritualità per riprendere coraggio, forza e affrontare la vita ogni giorno e in questo senso si pone anche la proposta dei cammini di spiritualità che il Santuario presenta alle famiglie perchè la Casa di Maria sia sempre più la casa di ogni famiglia». Questo il messaggio di Monsignor Fabio Dal Cin, Vescovo di Loreto che è intervenuto all’inaugurazione di progetti e spazi che la Pensione Piemonte di Loreto ha deciso di dedicare alle famiglie e alle loro necessità.

L’iniziativa è stata organizzatadalla Cooperativa Sociale Cercate Onlus di Verona che gestiscela Pensione Piemontee dalla Congregazione Sacra Famiglia di Savigliano di Cuneo che ne è la proprietaria, in occasione della presentazione degli incontri dedicati alla Spiritualità Familiare organizzati dalla Delegazione Pontificia Santuario della Santa Casa di Loreto. All’incontro sono intervenuti Fausto Mazzi, presidente della Cooperativa Sociale Cercate, Suor Mariangela Avataneo, vicaria generale della Congregazione Sacra Famiglia di Savigliano, Moreno Pieroni, assessore al turismo e alla cultura della Regione Marche, Paolo Massi, Cavaliere di Grazia Magistrale e deleagto dell’Ordine di Malta delle Marche Nord, don Flavio Bertoldi, assistente diocesano dell’Unitalsi. Erano presenti anche operatori e ragazzi disabili ospiti del Cerris (Uls 9 Scaligera ) e del Don Calabria. 

Molto significative le comunicazioni di sostegno e stima pervenute da Aias, Cits Nazionale ed altri Enti ed associazioni legate al turismo in particolare quello religioso e dalle associazioni di persone disabili.

I progetti presentati sono stati: stanze amiche delle famiglie numerose per accogliere nuclei familiari con più figli, stanze amiche degli ospiti diversamente abili, area giochiper bambini e spazio mamme, un luogo tranquillo e riservato, in cui le mamme possono prendersi cura dei più piccoli, preparare loro da mangiare con attrezzature idonee, e provvedere al cambio pannolino utilizzando fasciatoio e prodotti per l’igiene. Inaugurata anche la sala della buona lettura, un luogo luminoso e silenzioso per leggere in cui è possibile trovare testi di carattere religioso ed approfondimento artistico-culturale legati al territorio. Presente anche la sala amici della biciclettadedicata agli ospiti sportivi per custodire la propria bicicletta al sicuro, utilizzare strumenti e arnesi per riparazione o usufruire di mappe e itinerari per fare bike tour a Loreto o in zone vicine. Sala per conferenze e momenti di spiritualità, grazie anche alla presenza di una cappella interna per la celebrazione di messe e riti religiosi e alla presenza delle Suore della Congregazione di Savigliano per l’ascolto e guida spirituale. 

IMG 7176

«Loreto è un luogo di pellegrinaggio, di preghiera e di fede – ha evidenziato Fausto Mazzi– in cui ogni visitatore deve essere accolto al meglio, come a casa, specie se si tratta di famiglie con esigenze particolari. Per questi motivi abbiamo deciso di sviluppare progetti e luoghi dedicati agli ospiti della Pensione in un’ottica di condivisione di interessi e bisogni, per rendere concreta la pastorale familiare. Fondamentale poi la collaborazione con la Congregazione Sacra Famiglia di Savigliano e il loro prezioso servizio di assistenza spirituale a famiglie e pellegrini».

«Questa struttura – ha detto Suor Mariangela Avataneo- è molto importante per la nostra Congregazione perché è la prima casa filiale voluta dalla Beata Giuseppina Gabriella Bonino, fondatrice delle Suore della Sacra Famiglia di Savigliano Cuneo. In 16 anni la fondatrice si recò ben 25 volte al Santuario di Loreto con soste prolungate nella Santa Casa. Riconosciamo l’importante lavoro dalla Cooperativa Sociale Cercate nel gestire la Pensione per l’accoglienza dei pellegrini e delle famiglie».

L’assessore Moreno Pieroni ha sottolineato: «E’ un bel messaggio quello che parte oggi da questa struttura grazie alla Cooperativa Sociale Cercate e alla Congregazione Sacra Famiglia di Savigliano: è un bel connubio per l’accoglienza religiosa e la spiritualità ma anche per i tanti turisti, non solo pellegrini. A Loreto si può quindi coniugare l’aspetto religioso con l’accoglienza turistica».

Le Suore della Sacra Famiglia di Savigliano, sono un istituto religioso, fondato l’8 settembre del 1887 da Giuseppina BoninoFin dalle origini si sono occupate della condizione femminile più disagiata, in particolare delle ragazze orfane del saviglianese (siamo alla fine dell’800 e il Piemonte viveva gli effetti, non sempre positivi, della prima rivoluzione industriale). Oggi, pur mutate le condizioni sociali ed economiche del territorio, continuano a rivolgere le proprie attenzioni alle famiglie che vivono situazioni di disagio o che necessitano di sostegno ed assistenza spirituale.


Cooperativa Sociale CERCATE - Via Bramante, 15 - 37138 Verona
Centralino 045.81.87.911 -  Fax 045.81.87.931
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - REA: VR-216656
Cod. Fisc. e P.IVA: 02085030233 - Condizioni di Utilizzo - Cookie -Privacy